Dal Parlamento ai Comuni passando per la Regione, dal sociale al mondo scuola, tutti presenti al taglio del nastro della Fiera del Riso. 

 

13/09/2018

 

Valorizzare sempre più i territori? É questa la parola d’ordine che dal primo giorno ha stimolato gli amministratori di Isola della Scala che, con un trend sempre in crescita, attraverso l’introduzione di varie novità, anno dopo anno, sono riusciti nell’intento di far divenire la Fiera del Riso ormai appuntamento irrinunciabile per i procacciatori del gusto veronesi…. ma non solo. Inaugurata ieri quindi la 52° edizione di quella che era partita cinquant’anni fa come una piccola sagra di paese e che invece lo scorso anno ha toccato i 500 mila visitatori, lo fa con grande presenza di autorità del territorio che sono andate dal Parlamento, con la presenza dell’On. Ciro Maschio (nella foto al centro ed al fianco degli assessori isolani Giordani e Clementi), a rappresentanti Regionali, per citarne alcuni l’Assessore Coletto e il consigliere regionale Stefano Casali. Presente anche l’amministrazione provinciale con il vicepresidente Caldana e una folta rappresentanza dei sindaci del territorio, tra gli altri Villafranca, Vigasio e Valeggio. Non sono mancati rappresentanti di altre istituzioni come le forze dell’ordine, il mondo dell’istruzione con Anna Lisa Tiberio referente Rete Costituzione e legalità MIUR Verona (nonché assessore all’istruzione del Comune di Villafranca) e Alessandra Malvezzi Dirigente dell’Enaip di Isola della Scala (nella foto di fianco all’On. Maschio), istituto legato alla manifestazione perché i ragazzi, del settore ristorazione dell’istituto stesso, forniscono il servizio in varie serate, in un momento formativo che crea la possibilità agli studenti di rapportarsi con le professionalità di Chef ed addetti ai lavori già affermati. A rappresentare il mondo del sociale tra gli altri il Presidente dell’Ente del Terzo Settore ANAS Verona (Assoc. Nazionale Azione Sociale) Giampietro Bertasi e il Portavoce regionale Francesco Bitto (a destra nella foto). Insomma l’amministrazione di Isola, capitanata dal Sindaco Canazza e dal Vicesindaco Gruppo, con al fianco l’amministratore unico dell’Ente Fiera Fenzi, non sembrano per niente deludere le aspettative….. anzi, si preannuncia anche quest’anno una Fiera popolosa, frizzante e con tanti appuntamenti dove, con assoluta certezza, saranno valorizzati i territori ed un prodotto come il Riso che ad Isola della scala, anche grazie alla propria filiera cortissima, è riuscito a rendersi protagonista senza se e senza ma.