Riparte la nuova consulta studentesca di Verona con tante idee e progetti.

 

20/12/2016

 

Circa settanta ragazzi rappresentanti dei vari istituti della provincia si sono riuniti presso la sala riunioni del Provveditorato agli Studi ascoltando tra l’altro quelle personalità che nella provincia hanno dato un concreto contributo al mondo dei giovani e per questo chiamati a partecipare alla consulta. Il 19 dicembre, infatti, i rappresentati degli alunni di tutte le scuole della provincia scaligera si sono riuniti per esprimere i propri pareri, senza filtri, in tematiche come il futuro dell’istruzione, il lavoro e il ruolo del sociale. Ad ascoltare erano presenti, oltre alla Dottoressa Anna Lisa Tiberio alla supervisione della consulta, Lo Duca Francesco, Provveditore Vicario, e il neoeletto Presidente della Consulta, Giovanni Renso.

Tra gli interventi più incisivi e sentiti, si segnalano quello del Portavoce dell’associazione A.N.A.S. Veneto (Associazione Nazionale Azione Sociale) Dott. Francesco Bitto, il quale ha spaziato dal progetto “Piccolo per bere, non sapere”  -oggi attivo presso numerose scuole della provincia-, al valore sociale che riveste il volontariato e alla possibilità che i giovani hanno di prestare servizio civile in seno ad associazioni come ANAS, opportunità che può anche divenire uno sbocco lavorativo nell’ambito del terzo settore. Inoltre, erano presenti alla consulta i rappresentanti di varie associazioni del territorio come l’associazione LE.VISS (Leucemia Vissuta) impegnata nella diffusione dell’importanza della donazione delle cellule staminali. Illustrato anche il progetto  Starbars, nella persona del promotore Alessio Masotto, e il contenitore collegato chiamato Studentland.

 

Tante le domande rivolte agli ospiti presenti e di grande spessore etico le risposte date ai ragazzi che, con interesse, hanno trovato un momento di confronto di notevole consistenza e una chiara sensazione di poter essere protagonisti del proprio futuro, del futuro della scuola e di quello dei compagni dai quali sono stati eletti.