S.A.I. Sportello Anas Informa

 

Sede di attuazione Via Jacopo Foroni, 32, Verona.

 

Tel.3276675433

 

""""

L’A.N.A.S. intende:

-Incoraggiare e sviluppare la cultura del Servizio Civile come strumento per i giovani, sia di

tipo formativo che di aiuto della propria comunità locale.

-Dare ai volontari la possibilità di acquisire abilità pratiche e relazionali spendibili a livello lavorativo.

-Creare degli Sportelli che offrano un articolato servizio di informazione, assistenza e orientamento, rivolti sia ai cittadini italiani che stranieri, che possano aiutarli a districarsi nei meandri della burocrazia, migliorando l’accesso alle risorse e agli aiuti sociali e sanitari, sia pubblici che privati. Particolare attenzione sarà rivolta alle famiglie in stato di disagio economico, alle persone anziane, ai disabili, ai giovani disoccupati ed agli immigrati.

L’idea è di utilizzare i giovani volontari per potenziare gli interventi di informazione e di supporto ai cittadini nell'orientamento all'accesso ai servizi, di favorire la messa in rete delle informazioni e di valorizzare le risorse esistenti sul territorio. Il tutto allo scopo di rendere coerenti e adeguati i "tempi delle notizie" con i bisogni informativi dei cittadini.

Obiettivi specifici:

-Contribuire alla crescita personale del giovane volontario.

-Contribuire in maniera significativa a migliorare le condizioni di vita della popolazione ponendosi come intermediari con i pubblici servizi territoriali.

-Contribuire alla creazione di una rete di servizi integrati attraverso la mappatura dei diversi operatori ed “Agenzie” presenti nel territorio che erogano servizi specifici.

-Potenziare e migliorare i servizi informativi attivando:

-Servizi di segretariato sociale – inteso come intervento di informazione, orientamento e collegamento con i servizi sociali del territorio - che diano supporto a soggetti svantaggiati (disabili–anziani–minori–famiglie-immigrati) e non, offrendo loro informazioni rispetto ai diritti e alle prestazioni erogate sul territorio e spiegazioni sulle modalità di accesso alle stesse. Si tratta di cittadini che intendono afferire ai Servizi Sociali Territoriali con richieste già definite, persone che necessitano di orientamento e sostegno per individuare le problematiche del disagio e il servizio che può rispondere in modo pertinente alla domanda.

Lo sportello di segretariato sociale svolge una specifica azione di “front-office”, di gestione del primo contatto, dell’informazione, dell’orientamento e dell’invio a servizi specifici.

-Servizi di informazione e orientamento ai cittadini su agevolazioni fiscali, servizi di

assistenza domiciliare, sostegno economico, esenzioni, ecc. Le attività previste dallo sportello sono le seguenti: Informazioni su problematiche economiche (Assistenza fiscale, Tutela del consumatore, Riduzione/esenzione ticket per farmaci e diagnostica, ecc.); Agevolazioni Famiglie (Assegno di maternità, Assegno per il nucleo familiare, Esenzione delle rette degli asili nido e delle scuole materne, Esenzione ticket refezione scolastica, Contributo acquisto libri di testo, ecc.); Assistenza (Assistenza domiciliare, Ricovero in Istituto per anziani,

Assistenza sociale ai minori, Assistenza a persone con handicap); Pensione (Indennità di disoccupazione, Pensione di vecchiaia, anzianità ed invalidità, Fondo pensione complementare, ecc.); Occupazione (Collocamento obbligatorio, Agenzie interinali, Assicurazione per gli infortuni sul lavoro contro gli infortuni domestici, Corsi di formazione e riqualificazione professionale, ecc.).

-Servizi di Orientamento Immigrati destinati a tutti quei cittadini extracomunitari che hanno necessità di aiuto per l’avvio di pratiche o necessità di informazioni e di orientamento relativi a problemi propri degli immigrati. Il servizio nasce dall’esigenza di colmare un vuoto, ma anche di essere al servizio dei nuovi cittadini italiani, sempre più numerosi.

 A.N.A.S Veneto avvio ufficiale del Servizio Civile Nazionale.

 

14/09/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi 14 Settembre, ha inizio il Servizio Civile Nazionale nelle regioni che hanno aderito, i volontari di età compresa tra i 18 e i 28 anni della regione Veneto hanno dato inizio a questo progetto, i volontari durante l’anno attueranno i progetti S.A.I – Anas Informa, In salute con lo sport ed Inform@eventi. Il servizio civile è una grande opportunità destinata ai giovani di confrontarsi con i problemi di chi è in attesa di aiuto. Il presidente nazionale A.N.A.S e il responsabile del servizio civile nazionale augurano ai volontari un buon servizio.

 

Redazione sito ANAS Veneto