Presidente Regionale A.N.A.S. Calabria in visita in Veneto.

 

22/10/2017

 

Circa 200 mila tesserati dall’ultimo censimento, progetti sviluppati in tutto il territorio nazionale, dal Veneto alla Calabria (e non solo, operosissima anche in Sicilia), questa è l’Associazione Nazionale di Azione Sociale, e proprio dalle due Regioni appena citate lo scorso 21 ottobre, ne è nato un tavolo di confronto. Il Presidente Regionale ANAS Calabria Gianfranco Sorbara (a destra nella foto) accompagnato in questa missione dal Consigliere di Direzione Antonio Marra (a sinistra nella foto) interessati ai progetti sviluppati in Veneto da ANAS hanno voluto avviare un confronto costruttivo con le sedi presenti nel territorio veronese visitandole. Interessati in particolar dal progetto Hope (progetto sul sovraindebitamento familiare) che sta attuando ANAS Veneto ma partito dalla propria sede di Valeggio sul Mincio (al centro della foto il presidente della sede valeggiana Germano pistolesi proprio davanti alla sede dell’associazione) i dirigenti ANAS Calabresi hanno avviato un collegamento importante per uno scambio più diretto di informazioni  volte all’attuazione di progetti con criteri sempre più incisivi, in modo da poter sviluppare quanto attuato in Calabria nel territorio Veneto e viceversa, arricchendo in tal modo il ventaglio di attività che le sedi nel territorio sviluppano. Il portavoce ANAS Veneto , Francesco Bitto, che ha avuto un colloquio cordiale con Sorbara, ha dichiarato “siamo lieti della visita dei dirigenti ANAS Calabria e spero che presto una nostra delegazione possa ricambiare la visita che è stata ricca di spunti”, “le sedi ANAS in Veneto sono molto operose” ha risposto Sorbara “ne devo dar merito ai volontari che, come tradizione di queste terre, sono sempre in prima linea per aiutare il prossimo”.